I Centri diurni socio-pedagogici sono servizi semiresidenziali per minori dai 6 ai 16 anni in situazioni di disagio socio-familiare.

L’attività svolta mira a promuovere e favorire la maturazione dell’autonomia e dell’assunzione di responsabilità verso se stessi e la società.

Si caratterizzano per:

  1. la dimensione della semiresidenzialità (si accolgono 9/10 minori per Centro), integrata nel territorio e con la valorizzazione delle sue risorse e opportunità;
  2. la dimensione familiare dell’ambiente, sia nel clima tra operatori e con i ragazzi, sia nel programmare le attività fatte di quotidianità e di normalità, sia nella tipologia della struttura;
  3. la flessibilità nell’organizzazione delle attività, che si adattano alle caratteristiche dei ragazzi, per rispondere ai loro bisogni, in relazione agli impegni scolastici e a tutte le realtà significative della loro vita;
  4. il costituire un luogo di riferimento per i giovani, nel quale vengono affrontate le necessità e i bisogni emergenti della loro situazione.

Si lavora per progetti educativi, in rete con le agenzie del territorio.

Apertura  dal lunedì al venerdì dalle ore 12.30 alle 18.00. L’orario può subire variazioni nei periodi di vacanza o a seconda di esigenze particolari delle famiglie.